Contributi per i Luoghi del Cuore FAI Cornabusa e Santa Giulia

Dopo gli ottimi piazzamenti nel IX Censimento nazionale «I Luoghi del Cuore» ottenuti dal Santuario della Cornabusa in Cepino (4° posto) e dalla Basilica di Santa Giulia in Bonate Sotto (13° posto), il FAI ha stanziato un contributo per i progetti di riqualificazione legati a questi due straordinari monumenti: il Santuario potrà contare su un contributo di 9.000 euro finalizzato alla promozione per il Santuario e il suo contesto paesaggistico e storico, la Basilica su un contributo da 30.000 finalizzato al restauro della copertura e dei paramenti lapidei della parte absidale.

***

Mercoledì 13 novembre si è tenuta una conferenza stampa presso la Basilica di Santa Giulia, durante la quale l’Amministrazione Comunale di Bonate Sotto, socio fondatore dell’Associazione Lombarda Piccole Comunità con Grandi Patrimoni Culturali,  ha annunciato ufficialmente il contributo ricevuto dal FAI e presentato il progetto di riqualificazione del sito, ringraziando tra gli altri anche la Fondazione Lemine per il sostegno fornito, in qualità di partner dell’Associazione,  durante l’avvio del lavoro di raccolta firme del 2018.

Segnaliamo il bellissimo video realizzato dagli studenti dell’Istituto Marconi di Dalmine, dedicato al gioiello romanico.

Condividi sui social
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp