Antico Lemine

MAGGIO - Novembre 2021

Antico Lemine è il tradizionale festival del Medioevo e del Rinascimento rurale almennese che intende valorizzare lo straordinario patrimonio costituito dal Parco del Romanico degli Almenno.

27 GiugnoOre 14.30
Fontanella di Sotto il Monte, Abbazia di Sant'Egidio
Visite

Baschenis in Valle San Martino: visita guidata itinerante

Domenica 27 giugno, ore 14.30

Ritrovo presso l’Abbazia di Sant’Egidio in Fontanella (Sotto il Monte Giovanni XXIII)

Visita a cura di Simona Turani

____________________________

LE TAPPE

1) Abbazia di Sant’Egidio in Fontanella

Cristoforo Baschenis il Vecchio: Padre Eterno, San Rocco tra i santi Egidio e Sebastiano, Scene della vita di san

Rocco (1574)

2) Chiesa parrocchiale di Sant’Antonino in Locate (Ponte San Pietro)

Pietro Baschenis: Santi Pietro e Paolo, Angeli (1624)

3) Palazzo Vimercati Sozzi in Caprino Bergamasco

Mostra fotografica allestita presso il Chiostro

Note

Spostamenti con mezzo proprio. Durata di ogni itinerario 14.30/18.00. È richiesto un contributo di 12 euro.

Max 20 partecipanti, prenotazione obbligatoria: tel. 035.553205 – info@fondazionelemine.eu

In collaborazione con Associazione Culturale Guide Turistiche Città di Bergamo; «Terre di Bergamo» di Tosca Rossi

***

A seguire

  • Domenica 25 luglio (con Tosca Rossi), ore 14.30 – Ritrovo presso Villa dei Tasso a Celadina (Bergamo)

Itinerario: Celadina, Villa dei Tasso; Astino, Monastero del Santo Sepolcro

  • Domenica 22 agosto (con Nives Gritti), ore 14.30 -Ritrovo presso la mostra di Rovetta

Itinerario: Rovetta, mostra presso Centro museale; Casnigo, Santuario della Santissima Trinità; Leffe, Palazzo Galizzi

  • Domenica 26 settembre (con Simona Bellini), ore 14.30 – Ritrovo presso la Chiesa dei Santi Vito, Modesto e Crescenzia a Guzzanica (Dalmine)

Itinerario: Guzzanica (Dalmine), Chiesa dei Santi Vito, Modesto e Crescenzia; Lallio, Oratorio di San Bernardino; Lallio, Casa già Licini

***

Mostra fotografica I Baschenis de Averaria

La mostra fotografica propone una selezione degli affreschi più significativi realizzati dai Baschenis, che operarono tra il ‘400 e il ‘600 nelle chiese del territorio bergamasco e trentino, con un approfondimento sulla Danza Macabra di Pinzolo. Dopo l’esposizione presso la Corte di San Tomè, grazie alla collaborazione con l’Associazione Lombarda Piccole Comunità con Grandi Patrimoni Culturali sarà possibile visitare allestimenti tematici della mostra presso le seguenti sedi:

  • dal 27 giugno al 25 luglio: Chiostro di Palazzo Vimercati Sozzi a Caprino Bergamasco (tutti i giorni ore 9.00-12.00 / 14.00-18.00);
  • dal 4 al 25 agosto: Centro museale di Rovetta (tutti i giorni ore 15.00-18.30).

Ingresso gratuito.

In collaborazione con:

Associazione Lombarda Piccole Comunità con Grandi Patrimoni Culturali

Comune di Caprino Bergamasco

Comune di Rovetta

Locandina Eventi 

Condividi sui social
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Torna su